Quando si corre siamo tutti uguali

Quando corriamo siamo tutti uguali, con i nostri dolori, le nostre fragilità, le nostre speranze ed i nostri sogni. Non c’è distinzione tra chi ha disabilità e chi non ce l’ha. In quel momento siamo noi con i nostri cuori che battono a ritmo, alla stessa velocità e non importa se per farlo si usano i piedi, o le mani, o se c’è bisogno del sostegno di uno spingitore. Corriamo  per donare speranza e perché siamo ”convinti che insieme si vince sempre!”

Giovanni Mirabella

74214594_2164505397176751_7669077158307823616_n
Commenti

Rispondi